Storia

Tutto cominciò nel 1958, quando nonno Beniamino intuì le potenzialità turistiche della zona e trasformò il vecchio fienile di famiglia in una locanda per ospitare i primi turisti. La "Locanda Beniamino" era una piccola pensione con 9 camere ed un bar, dove ben presto si creò aggregazione e felicità tra i clienti. Con l’arrivo degli anni '60 si decise di ampliare la già popolare "Locanda" costruendo ulteriori bungalow per meglio ospitare le numerose comitive di turisti. La scelta si dimostrò fin da subito azzeccata, complice sia il meraviglioso scenario creato dalla natura del monte Brione sia la disponibilità della Famiglia Rigatti che dava la possibilità alle comitive del tempo di poter cucinare per sé ed organizzare feste all’aria aperta. Ancora oggi i figli e i nipoti degli ospiti di quel periodo tornano per i loro soggiorni presso la nostra struttura.

Nel 1983 la struttura viene rinnovata e trasformata in Garnì dotando tutte le 9 camere di servizi e cambiando impostazione, offrendo il trattamento di pernottamento e prima colazione.

Con l’arrivo degli anni '90 la Famiglia Rigatti decide, per migliorare ulteriormente il soggiorno dei propri ospiti, di ampliare la propria struttura e aggiungere ulteriori 6 camere tutte comprensive di servizi e balcone e di ricavare altresì un parcheggio per camera, mandando definitivamente in pensione i vecchi gloriosi bungalow.

Oggi le nipoti Claudia e Michela con la mamma Rita continuano la tradizione e, conducendo l'attività con passione ed ospitalità, sono liete di potervi accogliere e rendere la vostra vacanza piacevole e rilassante.